Progetto Promozione e Valorizzazione
del Grano Duro di Sicilia



Il nostro Consorzio, in accordo con il MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), ha intrapreso una serie di iniziative finalizzate a favorire l’aggregazione dei produttori e ad accrescere, valorizzare, tutelare e tipizzare le diverse tipologie di prodotti siciliani derivati dal “Grano Duro di Sicilia”.
Nello specifico, si è provveduto ad acquistare i “grayn analizer”, modernissimi strumenti in grado di dare informazioni dettagliate sulle partite di grano in entrata nei centri di stoccaggio. Tali strumenti vengono messi in assegnazione mediante un invito pubblico, favorendo, così, l’aggregazione dei produttori.
Per il trasferimento e la diffusione delle informazioni inerenti le peculiarità delle produzioni agricole mediterranee ed in particolare siciliane sono state create due figure:

1) Operatore IINGERIN - INFRATEC 1241- FOSS

2) Informatore Tecnico Alimentare (I.T.A.)

Anche grazie alla figura ITA, è stata intrapresa una intensa attività formativa, attraverso l’organizzazione, in ben 10 diverse città siciliane, di un corso di formazione (Corso E.P.A.M. “Esperto delle Produzioni dell’ Agrolimentare), rivolto ai produttori agricoli e agli attori vari della filiera cerealicola siciliana, associati e non al Consorzio CRISMA e finalizzato alla formazione, all’interno della filiera cerealicola, di figure sempre più consapevoli e attente alle problematiche inerenti l’organizzazione della produzione cerealicola, ed a preparare operatori di filiera in grado di mettere in atto un sistema di rintracciabilità del prodotto “GRANO DURO SICILIANO”, curare la gestione di tale sistema e valorizzare le produzioni agricole di qualità, anche mediante l’applicazione di uno specifico disciplinare di produzione.
Altro obiettivo raggiunto è stato quello del coordinamento dell’immagine e della realizzazione di un’ intensa attività di promozione e comunicazione delle produzioni agricole nostrane, accrescendo la conoscenza delle peculiarità delle produzioni agricole mediterranee ed in particolare siciliane.
A tal proposito, è stata realizzata una manifestazione denominata “In Viaggio per l’Isola del Grano”, manifestazione che ha avuto luogo per ben due mesi consecutivi tutti i week end e che, in modo itinerante, ha fatto tappa nei capoluoghi di provincia: Catania, Messina, Siracusa, Palermo, Caltanissetta, Trapani, Agrigento, Enna, Ragusa e nella città di Caltagirone. Lo scopo raggiunto è stato la promozione della cultura e della qualità dei prodotti ottenuti con il grano duro siciliano puntando su azioni improntate sulla riconoscibilità del prodotto e sulla cultura regionale.
La partecipazione a fiere e manifestazioni di rilievo internazionali, (quali CIBUS e BIT), la creazione di un apposito sito internet, la realizzazione di una pubblicazione di alto profilo editoriale: un volume dedicato alla tradizione ed alla cultura del grano duro coltivato in Sicilia, sono state tutte attività sfociate nella sigla di protocolli d’intesa tra il Consorzio Crisma ed un gran numero di operatori siciliani (panificatori e pastificatori) per la qualificazione del “Grano Duro di Sicilia”, riuscendo a sensibilizzarli sulle problematiche dell’acquisizione di semola di provenienza estera e sul processo di panificazione, nonché sulla necessità di sviluppare negli operatori della filiera cerealicola una cultura della qualità e della salubrità alimentare volta alla scelta di un prodotto tracciato realizzato esclusivamente con “Grano Duro di Sicilia”.

 
   
Credits: J-Service srl realizzazione siti web